Basi Usa a Nordest: allarme ad Aviano, tensione a Vicenza

Sulla pagina Facebook della base in Friuli è comparso un post sulle policy di sicurezza. Venerdì in programma una manifestazione davanti alla Ederle

«Ricordati di stare attento e attento  e contatta la Eagle Eyes se noti un comportamento sospetto.
Assicuratevi che la procedura di sicurezza (Opsec) sia una priorità. Trita i documenti, cifra e-mail e non discutere di operazioni, date o orari al di fuori del lavoro».

Così un post comparso la sera dell’Epifania sulla pagina Facebook della base militare americana di Aviano, a 15 chilometri da Pordenone, da dove sono partiti anche i paracadutisti di stanza alla Ederle e alla Del Din di Vicenza. L’attacco subito in Iraq nelle scorse ore non ha prodotto ulteriori avvisi.

Massimo riserbo da parte del comando della 173rd Brigata aviotrasportata che, sempre il 6, si è limitato ad una scarna dichiarazione sul sito Stripes.com, annunciato l’inizio della missione in Medio Oriente. Nel capoluogo berico, però, l’aria è tutt’altro che serena. I No base hanno annunciato una manifestazione davanti alla caserma in viale della Pace alle 20 di venerdì agitando le acque, secondo fonti interne, anche a Palazzo Trissino, ma per il momento non ci sono state comunicazioni ufficiali.

Tags: ,