Processo Pfas, società idriche chiedono ammissione in parte civile

La seconda udienza preliminare si è svolta il 25 novembre: nell’elenco delle vittime oltre 200 tra persone ed enti

Maxi processo Pfas: Viacqua, Acquevenete, Acque del Chiampo e Acque Veronesi hanno presentato al giudice per le udienze preliminari la richiesta di essere ammesse a parte civile contro i presunti responsabili dell’inquinamento ambientale che interessa le province di Vicenza, Verona, Padova e Venezia. Lo riferisce una nota stampa.