Taglio parlamentari: grazie a Lega raggiunte firme per referendum

Ma la corsa al ritiro è ancora in atto, soprattutto nell’area dem

Sorpresa a Palazzo Madama, dove oggi è stato superato il numero minimo di 64 firme per richiedere il referendum sul taglio dei parlamentari. Dopo il ritiro di alcune firme nell’ala forzista, a ribaltare la situazione sarebbero state quelle di senatori della Lega e di alcuni deputati di Forza Italia con l’intervento dei quali si è giunti a quota 71.

In queste ore il deposito in Cassazione, e dopo 30 giorni per la verifica, non mancherà che fissare la data tra maggio e giugno. Ma la corsa al ritiro delle firme è ancora in atto, soprattutto nell’area dem, mentre Matteo Salvini starebbe invitando molti dei suoi a firmare.

(ph: Facebook Matteo Salvini)

Tags: