Montefortiana: due giorni tra corsa, festa e tradizione

Presentata la manifestazione che il terzo weekend di gennaio animerà Monteforte d’Alpone (Vr) e tutte le colline dell’est veronese. Migliaia i podisti attesi, non solo dall’Italia, ma anche dall’estero

Presentata al ristorante Pepperone di San Giovanni Lupatoto la 45a edizione della Montefortiana, la manifestazione che il terzo weekend di gennaio animerà Monteforte d’Alpone e tutte le colline dell’est veronese. Sono migliaia i podisti attesi, non solo dall’Italia, ma anche dall’estero. La Montefortiana è amatissima, con il suo clima unico di festa e tradizione, sempre all’insegna del buon cibo e dell’incredibile ospitalità degli abitanti della zona.

Il sindaco di Monteforte d’Alpone, Roberto Costa, ha dichiarato: “Tutto il paese vive molto intensamente la Montefortiana, per noi è un’occasione per far conoscere il nostro territorio, con i suoi profumi e i suoi tanti sapori.”

Organizzata dal GSD Valdalpone De Megni, prevede un ricco programma di gare, corse e momenti di condivisione, con al centro lo splendido territorio della Val d’Alpone.

Gianluigi Pasetto, segretario del Gruppo Sportivo, ha raccontato come “Quando si parla della Montefortiana sembra che il tempo si sia fermato. Non solo per la storicità e la tradizione che caratterizzano l’evento, ma anche e soprattutto perché l’entusiasmo di tutti coloro che ne fanno parte è immutato.”

Il weekend della Montefortiana si apre sabato mattina con la 25a Marcia per il Sorriso dei Bimbi e prosegue nel pomeriggio con la tredicesima edizione di Passi nel Tempo. La domenica inizierà con la partenza dell’Ecomaratona Clivus e dell’Ecorun Collis, prima dell’amatissimo Trofeo Sant’Antonio Abate Falconeri. Poi sarà la volta della Maratonina Falconeri e del Trofeo Sante Ferroli dedicato agli alpini, per concludere con il Gran Premio Pedrollo Giovani Promesse.

Il programma

25a Marcia per il Sorriso dei Bimbi – sabato 18 gennaio, ore 9:45

Bambini e ragazzi provenienti dalle scuole primarie e secondarie di primo grado del territorio, vivranno da protagonisti la corsa, percorrendo 5 km insieme ai propri genitori, che ne percorreranno 10. Il tutto con una finalità benefica, a sostegno delle Missioni Camilliane nel mondo. Dunque, alle ore 9:00 il ritrovo in Piazza Salvo d’Acquisto per i piccoli podisti e le loro famiglie, con partenza alle 9:45 da via Perazzolo.

Ai più giovani è dedicato anche il concorso di disegno “Sui passi del Papa sportivo Wojtyla”, le cui premiazioni si terranno invece alle 11:30.

13a Marcia “Passi nel Tempo” – sabato 18 gennaio, ore 13:30

Passi nel Tempo è una marcia guidata di 10 km nel cuore del Soave classico, all’insegna dell’amore per il territorio e della scoperta della tradizione. Si parte con il convegno “La Magia dei Lieviti”, per saperne di più sull’eccellenza vitivinicola veronese. Tra le suggestive colline ci sarà spazio per ricchi ristori e degustazioni, oltre che per uno spettacolo teatrale della compagnia veronese “Battipalco”, che racconterà tutta la storicità dei luoghi.

9a Ecomaratona Clivus – domenica 19 gennaio, ore 8:00

I due percorsi più suggestivi della Montefortiana sono le due gare “Eco”, che permettono ai tanti appassionati di trail di esplorare le colline che circondano Monteforte e la Val d’Alpone. La distanza più lunga è quella dell’Ecomaratona Clivus, con i suoi 45 km sviluppati su un dislivello positivo di 1.900 mt. La partenza della corsa è prevista alle ore 8:00 da Via Dante e il percorso si preannuncia impegnativo, particolarmente adatto ai podisti ben allenati.

5a Ecorun Collis – domenica 19 gennaio, ore 8:00

L’alternativa più breve è l’Ecorun Collis, un trail di 26 km con un dislivello positivo di 900 mt. In comune con l’Ecomaratona la vista splendida che regala ai partecipanti, su panorami davvero suggestivi. Le partenze delle due corse avvengono in contemporanea, alle ore 8:00 da Via Dante.

45a Trofeo Sant’Antonio Abate Falconeri – domenica 19 gennaio, ore 8:30/9:00

L’evento principe della domenica è senza dubbio il Trofeo Sant’Antonio Abate Falconeri. Tra le manifestazioni podistiche più amate d’Italia, lo scorso anno ha accolto oltre 20.000 partecipanti. Quest’anno il Trofeo torna con una bella novità: un nuovissimo percorso breve di 6 km che si aggiunge ai tradizionali percorsi da 9, 14 e 20 km, alla scoperta di diversi paesi e contrade dell’est veronese. Immancabili le tappe presso i numerosi ristori che caratterizzano la corsa, in cui i partecipanti troveranno un’ottima selezione di piatti locali, tutti da gustare. La partenza è prevista dalle 8:30 alle 9:00, in Piazza Salvo d’Acquisto.

26a Maratonina Falconeri – domenica 19 gennaio, ore 9:30

La 21 km del Soave completa il programma delle gare competitive della Montefortiana. La Maratonina Falconeri offre un percorso su strada che si immerge in un contesto naturale unico. Tantissimi i grandi nomi dell’atletica che in passato hanno partecipato alla corsa: da Franca Fiacconi a Giorgio Calcaterra, passando per Stefano Sartori e Salvatore Bettiol, tutti hanno raccontato con entusiasmo il calore dimostrato dagli abitanti della zona in occasione della manifestazione. La partenza è prevista da via Perazzolo alle ore 9:30. Anche quest’anno la corsa assegna il Trofeo Sante Ferroli, per gli atleti tesserati Alpini ANA 2020.

12a Gran Premio Pedrollo Giovani Promesse – domenica 19 gennaio, ore 13:45

Come l’apertura, anche la chiusura del weekend della Montefortiana vede bambini e ragazzi protagonisti, con il Gran Premio Pedrollo Giovani Promesse, una gara di mezzo fondo per gli atleti delle categorie esordienti, ragazzi, cadetti e allievi. L’obiettivo della manifestazione è promuovere lo sport in un contesto fortemente educativo. Tutti i partecipanti riceveranno una maglietta e una medaglia realizzate per l’evento. Inoltre, saranno premiati i primi tre classificati per categoria e per il settore femminile e maschile.

Iscrizioni e riconoscimenti

Le iscrizioni sono aperte e chiuderanno martedì 14 gennaio o al raggiungimento del numero massimo di iscritti, mentre per partecipare al Trofeo Sant’Antonio Abate Falconeri sarà possibile iscriversi anche durante il weekend del 18 e 19 gennaio.

Il Presidente del GSD Valdalpone de Megni, Giovanni Pressi, fa il punto sull’andamento delle iscrizioni: “I numeri di quest’anno sono ottimi. Le competitive saranno molto partecipate e più di 10.000 persone si sono già iscritte allo storico Trofeo Sant’Antonio Abate Falconeri. Considerando che la maggior parte degli affezionati si iscrive proprio la settimana dell’evento, ci sono tutti i presupposti per un altro grande risultato.

Differenti sono i riconoscimenti per chi si iscrive alle gare competitive: tutti i runners riceveranno infatti una maglia tecnica a manica lunga Red Level, ideale per l’attività fisica durante i mesi invernali, oltre ai prodotti alimentari offerti dagli sponsor e a un berretto unisex con rivestimento interno in pile (che riceveranno anche i non competitvi, fino al raggiungimento dei 7.000 iscritti).

Nel pacco gara tutti i partecipanti alla Montefortiana troveranno dei prodotti PhytoGarda, una bottiglia di vino DOC e tre brik di succhi di frutta Hawaiki.

È possibile iscriversi nelle seguenti modalità: online sul sito www.montefortiana.org, presso il GSD Valdalpone De Megni, scrivendo una mail a o telefonando allo 045 9586408, al 349 0854525 o al 338 2663474.

Scopri altri appuntamenti per il tuo TEMPO LIBERO

Tags: ,