“L’arte aiuta Venezia”, mostra ad Arzignano per raccogliere fondi

Dal 17 gennaio in vendita le opere di 48 artisti veneti: il ricavato destinato al restauro di un mosaico in basilica San Marco

“L’arte aiuta Venezia”. Anche Arzignano, nel Vicentino, scende in campo a sostegno di Venezia duramente colpita dall’acqua alta lo scorso novembre. Dal 17 gennaio al 1° febbraio nella Bottega d’Arte di Stefano Fongaro, in via Fiume, nel comune arzignanese, saranno esposte le opere donate da 48 artisti veneti per essere vendute e raccogliere fondi a favore della città lagunare. L’iniziativa è organizzata dall’associazione Miti & Mete, presidente Domenico Scolaro, in collaborazione con il Comune di Arzignano e la Bottega d’Arte. Il ricavato della vendita sosterrà la Fondazione San Marco per il restauro di un importante mosaico della Basilica. Inaugurazione della mostra venerdì 17 gennaio alle 19.

I 48 artisti alla mostra

Questi gli artisti alla mostra: Angelo Ambrosi, Ariel Tesan, Attilio Consolaro, Barbara Cenni, Carlo Fontanella, Corrado Zani, Daniela Barbalich, Daniela Prezioso, Dialma Seno, Domenico Scolaro, Ettore Stegagnolo, Eva Trentin, Fabiola Carmelini, Felice Cosentino, Florio Noe, Francesca Rizzi, Gabriele Vignaga, Giampietro Cavedon, Giancarlo Coletti, Gino Tarperi, Gianpietro Bevilacqua, Giorgio Celiberti, Giovanni Frizzo, Giuseppe Callea, Guerino Fabini, Iacoban C. Costantino, Lara Kobal, Luciano Cenghialta, Luigi Lobba, Luigi Rossetto, Luigino Galiotto, Mario Melone, Maristella Chiarello, Marzia Galvanin, Paolo Guglielmo Giorio, Pierandrea Pavan, Reggina Letter, Rita Tiso, Santina Pellizzari, Silvia Baldisserotto, Simonetta Montagna, Sonia Brunialti, Stefano Peres, Tiziana Albiero, Tiziano Faedo, Valter Zerbato, Vico Calabrò, Vincenzo Raimondi.

(ph Twitter Comune Venezia)