Prende viagra per tori, operato d’urgenza dopo erezione di 3 giorni

L’uomo ha fatto 900 chilometri per procurarsi le pastiglie. Secondo i suoi piani avrebbero dovuto aiutarlo nella relazione con una giovane donna

Ha preso un farmaco per tori utilizzato come stimolante sessuale ed è finito in ospedale dopo un’erezione ininterrotta di tre giorni. E’ successo a Reynosa, in Messico dove un uomo è stato operato d’urgenza rischiando danni permanenti all’organo genitale.

L’uomo è arrivato in ospedale con fortissimi dolori ed ha confessato ai medici di aver preso delle pastiglie che gli agricoltori della zona utilizzano per stimolare i tori. Ma non è finita qui: sembra che il protagonista della vicenda abbia fatto ben 900 chilometri per procurarsi il farmaco che avrebbe dovuto aiutarlo nella relazione con una giovane donna.

(ph: shutterstock)

Tags: