Cicero in Fratelli d’Italia. «E ora striscione su Bibbiano»

L’ex assessore, estromesso ad ottobre dalla giunta Rucco, scelto come responsabile provinciale alle infrastrutture

Come già anticipato sabato da Vvox, Claudio Cicero è stato scelto come responsabile provinciale alle infrastrutture di Fratelli d’Italia. Dopo una decina d’anni in Alleanza nazionale e l’esperienza con la lista civica “Cicero a 360 gradi”, l’ex assessore, estromesso ad ottobre dalla giunta del sindaco di Vicenza Francesco Rucco, entra a far parte del partito di Giorgia Meloni a fianco del coordinatore regionale Sergio Berlato.

Nella conferenza stampa di ieri, oltre ad annunciare il nuovo ruolo di Cicero, il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia, Vincenzo Forte, ha chiesto al primo cittadino di rivedere il regolamento della Cosap (Canone per l’occupazione del suolo pubblico) modificando in particolare la clausola antifascista. Infine ha chiesto al Comune di esporre, di fianco allo striscione per Giulio Regeni, anche quello per chiedere la verità su Bibbiano.