Insulta Balotelli in radio, daspo di 5 anni a tifoso dell’Hellas

Si tratta di un veronese di 45 anni, noto esponente della Curva Sud

Le indagini della Digos della Questura scaligera su quanto successo durante la partita Hellas Verona-Brescia del 3 novembre, si sono concluse ed hanno il questore Invana Petricchi a disporre nei confronti di un noto esponente della Curva Sud, Luca Castellini veronese di 45 anni, il daspo per 5 anni.

L’uomo il giorno seguente la partita, è intervenuto ai microfoni dell’emittente radiofonica padovana “Radio Cafè” per commentare la vicenda dei cori razzisti contro Mario Balotelli rilasciando alcune dichiarazioni sul giocatore che hanno portato anche ad una denuncia a piede libero e, in applicazione del Codice Comportamentale, la sospensione del gradimento fino al 30 giugno 2030 da parte della società di calcio dell’Hellas Verona. Oltre al daspo, all’uomo è stato fatto divieto di accedere a determinate zone della città interessate dal transito delle tifoserie durante le giornate in cui si svolgeranno le partite di calcio.

Fonte: Adnkronos