Salvini: «Sconfitta Bonaccini in Emilia equivale a quella di Zaia in Veneto»

Il leader del Carroccio parla delle elezioni emiliane a fine gennaio e le confronta con quelle venete che si terranno il prossimo 31 maggio: «Sarebbe come perdere in casa»

Le elezioni in Emilia Romagna si avvicinano sempre di più e il clima elettorale sta diventato via via più incandescente. A darsi battaglia saranno soprattutto il presidente uscente Stefano Bonaccini, del Partito Democratico, e Lucia Borgonzoni, candidata per la Lega.

Ieri sera in una diretta Facebook il leader del Carroccio Matteo Salvini, parlando proprio delle elezioni emiliane, ha dichiarato: «Per il Pd perdere qui sarebbe come perdere in casa. Come se noi perdessimo in Veneto. Se succedesse ovviamente ci saranno delle conseguenze». Il prossimo 31 maggio sarà proprio la nostra regione ad andare alle urne per votare il presidente della Regione.

(Ph: imagoeconomica)

Tags: