Sboarina a Segre: «Almirante ha fatto la storia, polemiche strumentali»

Il sindaco di Verona: «Non vedo cosa ci sia di anomalo. La senatrice chiede una scelta? Verona l’ha già fatta»

«L’Amministrazione di Verona la sua scelta l’ha già fatta». Inizia così la nota con cui il sindaco Federico Sboarina risponde alle dichiarazioni della senatrice a vita Liliana Segre sulla scelta per lei incompatibile di conferirle la cittadinanza onoraria e, allo stesso tempo, di intitolare una via ad Almirante.

«Non vedo cosa ci sia di anomalo visto che molte altre città d’Italia lo hanno già fatto – continua il primo cittadino -. Come spesso accade con le cose che riguardano Verona, si accendono purtroppo dibattiti strumentali, che non aiutano il percorso di pacificazione. Si cerca sempre la polemica e si passa sopra alle istituzioni e al loro voto democratico. A tutti costoro, ricordo il discorso del presidente Napolitano che nel 2014 disse «Giorgio Almirante è stato espressione di una generazione di leader che hanno saputo confrontarsi mantenendo un reciproco rispetto a dimostrazione di un superiore senso dello Stato». Almirante ha fatto la storia del nostro paese e della destra italiana nel confronto parlamentare e non vedo perché non possa avere intitolata una via. Non è una scelta fatta in contrapposizione con nessuno».

(ph: imagoeconomica)