Ancora guai per Balotelli: il “vaffa” all’arbitro gli costa squalifica e multa

Per l’attaccante del Brescia due giornate di fermo e sanzione di 10 mila euro

Il “vaffa” urlato in direzione dell’arbitro nel finale di Brescia-Cagliari porta nuovi guai a Mario Balotelli. Il giudice sportivo della Serie A, Gerardo Mastrandrea, infatti, ha deciso di punire il giocatore con due giornate di squalifica e una multa di 10 mila euro «per comportamento scorretto nei confronti di un avversario, già diffidato e per avere, al 36° del secondo tempo, all’atto del provvedimento di ammonizione, indirizzato all’arbitro un’espressione irriguardosa accompagnata con plateale gestualità».