Di Maio lascia M5S? Conte: «Mi dispiace». Salvini: «Come il Pd, che cambia nome»

Il ministro degli Esteri incontra i colleghi e i vice di partito in mattinata. Paragone sibillino: «Si dimette. Dicono»

Si fanno sempre più diffuse le voci su possibili dimissioni di Luigi Di Maio da capo politico dei 5 Stelle. L’annuncio potrebbe avvenire nella mattinata di oggi, dopo l’incontro in programma tra i ministri e viceministri del Movimento. Una decisione che verrebbe assunta, in questo caso, prima delle elezioni regionali in Emilia Romagna e Calabria di domenica, benché lo staff di Di Maio liquidi il tutto come indiscrezioni non corrispondenti al vero. La ‘reggenza’ del Movimento, da Statuto, spetterebbe a Vito Crimi, in quanto membro più anziano del M5S.

«Se confermato, a livello personale mi dispiacerebbe – ha dichiarato ieri sera il premier Giuseppe Conte – Ma rispetto la sua decisione».

«Leggevo che, probabilmente, Di Maio si dimette da capo politico dei 5Stelle, Zingaretti ha già detto
che dopo il voto cambia il partito e pure il nome». Così Matteo Salvini, intervistato da Cartabianca, su Rai3. «Hanno già capito che la gente li sta salutando, dice il leader della Lega».

Sibillino il post su Facebook di Gianluigi Paragone, il parlamentare recentemente espulso dal Movimento: «Si dimette prima delle Regionali. Dicono».

(Ph Imagoeconomica)

Tags: