La Gnaga, l’antico carnevale di Val di Zoldo

Dal 2 al 9 febbraio

La Gnaga, è il tradizionale Carnevale di Fornesighe di Val di Zoldo, fra i più caratteristici e particolari. Per l’edizione 2020 si svolgerà dal 2 al 9 febbraio. Grandi protagoniste sono le maschere lignee: da non perdere il corteo della Gnaga.

Durante la Gnaga viene organizzato il Concorso dei volti lignei dei carnevali di montagna, al termine del quale una giuria composta da importanti personalità nel campo dell’arte elegge la figura più bella. Il corteo di Carnevale della Gnaga di domenica è aperto dal Matazìn, un personaggio presente in altri carnevali alpini: privo di maschera, salta e corre attirando l’attenzione della folla facendo risuonare i sonagli.

Tra le maschere in legno la più tipica della Val di Zoldo – che dà il nome alla manifestazione – è la Gnaga, che rappresenta una donna curva con enormi zoccoli di legno che porta un bambino nella gerla. La maschera più paurosa è invece l’Om Salvarech, il terribile “uomo del bosco” caratterizzato dal corpo peloso e dalle zanne sporgenti. Oltre all’arte e al folklore il Carnevale della Val di Zoldo termina con la serata danzante e i piatti tipici della tradizione.

Programma 2020

domenica 2 febbraio: ore 12.00 pranzo in latteria ed esposizione dei “volti lignei” fino alle 19.00;
da lunedì 3 a venerdì 7 febbraio: tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00 esposizione dei “Volti lignei” con possibilità di votare il preferito (giuria popolare);
sabato 8 febbraio: laboratori creativi per bambini – ore 12.00 pranzo in latteria, ore 15.00 spettacolo con “El Bechin” Marodin Dario, ore 19.00 cena in latteria, ore 21.00 musica dal vivo con William;
domenica 9 febbraio: ore 12.00 apertura enogastronomica, ore 14.00 corteo sfilata della Gnaga, ore 15.00 spettacolo “La regina delle api” di G&G, ore 16.00 premiazioni del concorso “Volti lignei”. In questa giornata, servizio navetta per Fornesighe presso la zona industriale di Ciamber.

In caso di neve la festa verrà ridimensionata.

(ph: Facebook Al Piodech Zoldan)