Cani prigionieri tra gli escrementi, senza cibo e nè acqua. Il video dell’orrore

Le immagini della polizia locale girate a Ca’ di David, a Verona, sono state riprese anche dal governatore Zaia

Cani chiusi in una casa in mezzo ai loro escrementi, con la puzza che usciva e condizioni igieniche devastanti. Una vicina ha dato l’allarme e quello che gli agenti di Polizia locale hanno accertato è stato agghiacciante: gli animali erano talmente malnutriti che uno di loro non si reggeva nemmeno in piedi. Scheletrici, senza forza, costretti a vivere tra deiezioni, senza cibo né acqua. I cagnolini sono stati sequestrati e portati al canile, e si stanno riprendendo, per fortuna. Ma è possibile che nel 2020 si debba ancora assistere a cose del genere?!?”

Così il governatore Luca Zaia sulla sua pagina Facebook, allegando anche il video girato dagli agenti a Ca’ di David, a Verona.