Marito di Segre candidato con Almirante

Colpo di scena nella querelle veronese che sta facendo discutere il mondo politico italiano

Il marito di Liliana Segre, Alfredo Belli Paci, è stato candidato nelle liste del Msi nel 1979, quando Giorgio Almirante ne era l’indiscusso segretario.

Si aggiunge un nuovo eclatante capitolo alla vicenda che ha coinvolto la senatrice a vita e la giunta Sboarina che, come si ricorderà, ha deliberato contemporaneamente l’intitolazione di una via al fondatore della Fiamma e il conferimento della cittadinanza onoraria alla sopravvissuta ad Auschwitz. Segre ha posto un netto aut aut, provocando clamore nazionale. La notizia, che avrebbe tutte le caratteristiche di una bufala, è vera, come conferma lo storico elettorale pubblicato sul sito del ministero dell’Interno.