Morte Bryant, Meneghin: «Grande anche fuori dal campo»

«Kobe Bryant resterà per sempre uno dei più grandi fenomeni nella storia del basket. Ma Kobe era grande anche
fuori dal parquet, intelligente, appassionato, una bravissima persona. E poi nel basket era unico per come sapeva applicarsi». Dino Meneghin, ex campione veneto di basket, commenta così a La Stampa “La Stampa” la tragedia di Calabasas dove ha perso la vita l’ex campione americano assieme alla figlia 13enne.

«Era anche tifoso del Milan e amico di Del Piero -ha aggiunto Meneghin-, mi aveva raccontato che non aveva dimenticato i film di Fantozzi, perché lo avevano sempre fatto ridere molto. Insomma, era rimasto comunque un
po’ italiano».

(Ph. RedMedia – Wikipedia)

Tags: ,