Meteo, bel tempo ma freddo. Attenzione alla nebbia

Almeno fino a sabato

Da mercoledì la pressione sarà in graduale aumento con tempo stabile; al tempo stesso, però, aumenterà l’umidità nei bassi livelli che darà luogo dapprima a foschie e nebbie sulle zone pianeggianti e sabato anche a nubi basse in pianura e nelle valli prealpine. Vediamo le previsioni per i prossimi giorni di Arpav.

Mercoledì 29. Sereno o poco nuvoloso, salvo temporanei maggiori addensamenti sulle Dolomiti nella prima parte della giornata. Probabili foschie/nebbie sulla pianura centro-orientale nelle ore più fredde. Precipitazioni. In prevalenza assenti; solo non escluso qualche fiocco di neve nella prima parte della giornata sulle Dolomiti. Temperature. Minime in calo, massime in locale aumento nelle valli, senza notevoli variazioni o in lieve diminuzione altrove. Venti. Sui rilievi da nord-ovest, moderati/tesi, a tratti anche forti in alta quota. In pianura deboli/moderati occidentali sulla pianura meridionale, deboli variabili, in prevalenza dai settori settentrionali, altrove. Possibili episodi di Foehn nelle valli e sulla fascia pedemontana.

Giovedì 30. Cielo sereno o poco nuvoloso per nubi alte, con maggiori annuvolamenti nel pomeriggio/sera. Probabili foschie o nebbie in pianura, specie nelle ore più fredde. Precipitazioni. Assenti. Temperature. Minime in diminuzione leggera o contenuta, solo in quota in lieve aumento; massime in calo sulla pianura occidentale e meridionale, in aumento in quota, senza notevoli variazioni altrove. Venti. In quota moderati da nord-ovest; nelle valli deboli varabili; in pianura deboli in prevalenza settentrionali.

Venerdì 31. Sulle zone montane sereno o poco nuvoloso per velature, in pianura poco o parzialmente nuvoloso con probabili foschie/nebbie nelle ore più fredde. Temperature in rialzo, salvo risultare stazionarie o in locale leggera diminuzione sulla pianura centro-settentrionale nei valori massimi.

Sabato 1. Sereno o poco nuvoloso per nubi alte sulle Dolomiti e sui rilevi prealpini, parzialmente nuvoloso altrove per nubi basse, con foschie e nebbie nelle ore più fredde in pianura, dove non sono escluse locali pioviggini. Temperature minime in aumento, più sensibile in pianura, massime senza notevoli variazioni o in diminuzione.

(ph: shutterstock)

Tags: