Salvini al citofono, interrogazione al Viminale

Su inziativa di De Maria (Pd), la trovata elettorale approda sul tavolo del ufficio di Lamorgese, occupato fino a pochi mesi fa dallo stesso leader leghista

Il deputato del Pd Andrea De Maria presenterà un’interrogazione al ministro dell’Interno sulla visita di Matteo Salvini al quartiere Pilastro di Bologna, durante la campagna elettorale per le elezioni amministrative. Salvini, ricorda De Maria, “ha citofonato a un cittadino per chiedere se era uno spacciatore. A prescindere da azioni legali a propria tutela che possano assumere i cittadini interessati, Salvini ha compiuto un attoevidentemente molto discutibile e anche foriero di generare conflitti e tensioni, alla presenza di numerosi operatori delle forze dell’ordine.

“Presenterò quindi oggi una interrogazione al Ministro degli Interni, per chiedere se sia a conoscenza di quanto accaduto e se le autorità competenti abbiano richiesto a chi era presente sul luogo, a tutela della sicurezza di tutti, informazioni relative a quanto accaduto e quali siano nel caso i riscontri ricevuti”, conclude il deputato Pd.

Tags: