Pasta Zara, tribunale dà l’ok per concordato: «Grande fiducia nel futuro»

Il presidente Bragagnolo ha voluto ringraziare i lavoratori che «in questi mesi hanno continuato a credere nel progetto e ci hanno sostenuti»

Il concordato preventivo presentato da Pasta Zara S.p.a. ha ottenuto l’ok da parte del Tribunale di Treviso. Il Giudice Delegato Antonello Fabbro ha comunicato il via libera alla procedura concordataria «con continuità aziendale» presentata dalla società di Riese Pio X (Tv) tra i principali esportatori internazionali di pasta.

«E’ una notizia che aspettavamo e che ci permette di guardare con grande fiducia al futuro. Il via libera definitivo conferma la bontà del piano industriale di Pasta Zara – afferma il presidente Furio Bragagnolo -. Un doveroso ringraziamento va ai lavoratori di Pasta Zara che in questi mesi hanno continuato a credere nel progetto e a chi, penso ai fornitori, ha continuato a sostenerci».

Fonte: Adnkronos

(ph: imagoeconomica)