Coronavirus, in Italia due cinesi ricoverati. 20 in osservazione a Roma

Alle 10 è attesa la conferenza stampa del consiglio dei ministri per dichiarare lo stato di emergenza dopo che ieri una nave da crociera è stata fermata a Civitavecchia e sono stati individuate due persone infette dal coronavirus. L’Italia ha bloccato i voli dalla Cina, mentre si cerca di ricostruire le tappe dei due asiatici nel nostro Paese. La comitiva di cui facevano parte è stata anche a Sorrento, ma è stata intercettata prima di arrivare a Cassino.

Dopo un giorno di controlli a bordo, alcune persone stanotte hanno lasciato la nave Msc ferma a Civitavecchia. Intanto Msc crociere fa sapere che «sono state intraprese iniziative già dal 24 gennaio» e che non c’è stato nessun caso di Corona virus all’interno delle loro navi e aggiungono «a chiunque abbia viaggiato o visitato la Cina continentale negli
ultimi 30 giorni verrà negato l’accesso alla nave».

Oltre alla coppia cinese fermata a Roma ci sono altri 18 cittadini asiatici in osservazione allo Spallanzani. A bordo della nave Msc di Civitavecchia ci sarebbero invece circa 700 asiatici, «ma siamo di Taiwan» spiegano «e non siamo preoccupati». Intanto sono arrivati a Fiumicino gli ultimi 5 voli dalla Cina.

(Fonte: Adnkronos)

Tags: