Non dà la precedenza, investe ciclista e si dilegua: denunciato

Gravi lesioni a braccia e gambe per il ciclista. Al momento dell’impatto era fortunatamente presente un carabiniere che è riuscito ad annotare la targa dell’auto pirata

I Carabinieri della Stazione di Brendola, nella mattinata di ieri, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza per il reato di lesioni personali colpose a seguito di incidente stradale ed omissione di soccorso, un 55enne, di nazionalità serba, residente a Brendola (Vi). L’incidente si è verificato ieri mattina, verso le ore 06.25 circa, a Brendola all’intersezione tra le vie Revese e Lamarmora dove l’automobilista, mentre si trovava alla guida della propria auto, non ha dato la precedenza ad un 54enne, residente a Zovencedo, che alla guida del propria bicicletta, si stava recando al lavoro, dileguandosi poi, senza prestargli soccorso.

Un militare in servizio presso la locale stazione dei Carabinieri, che in quel momento stava percorrendo il tratto di strada, visto quanto accaduto riusciva ad annotare il numero di targa dell’auto ed a prestare soccorso al malcapitato che, successivamente, è stato trasportato presso l’ospedale civile di Arzignano dove veniva poi ricoverato per le gravi lesioni riportate alle braccia ed alle gambe. Il conducente dell’autovettura, successivamente rintracciato, è stato quindi accompagnato presso la locale Stazione Carabinieri per le formalità di rito al termine delle quali è stato rimesso in libertà. L’Autorità Giudiziaria berica e la locale Prefettura, sulla scorta dell’informativa redatta dai Carabinieri, valuteranno i conseguenti provvedimenti.

Fonte: Adnkronos

Tags: ,