Meteo: ci aspetta un sabato piovoso. Domenica in miglioramento

Lunedì sereno, da martedì ancora precipitazioni

L’attuale circolazione anticiclonica persisterà fino a lunedì, eccezion fatta per un leggero indebolimento nel corso di sabato; le caratteristiche meteorologiche salienti continueranno ad essere il ristagno dell’umidità sulla pianura e le temperature spesso sopra la media specie sui monti; tale situazione cesserà martedì, quando il Veneto sarà lambito da una depressione di origine artica che porterà modeste precipitazioni più probabilmente sui monti, ma soprattutto un netto cambio d’aria per significativo rinforzo dei venti. Vediamo le previsioni nel dettaglio di Arpav.

Sabato 1. Sulla pianura cielo molto nuvoloso o coperto con nebbie sparse fino all’alba, in dissolvimento al mattino ed in nuova formazione di sera; sui monti graduale aumento della nuvolosità nel corso della giornata fino a cielo molto nuvoloso o coperto tra il pomeriggio e la sera, con delle nebbie nelle valli prealpine fino al mattino. Precipitazioni. Sulla pianura probabilità bassa (5-25%) per pioviggini sparse a tratti, sui monti assenti. Temperature. Rispetto a venerdì saranno più alte di notte e più basse di giorno, anche di molto; valori sopra la media, anche sensibilmente nelle ore notturne. Venti. Sulla pianura deboli con direzione variabile. Nelle valli deboli/moderati con direzione variabile. In alta montagna fino al mattino deboli/moderati da sud-ovest, dal pomeriggio moderati/tesi da nord-ovest.

Domenica 2. Sulla pianura cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con nebbie sparse fino all’alba, in dissolvimento al mattino ed in nuova formazione di sera; sui monti alternanza di nuvole e rasserenamenti. Precipitazioni. Sulle Dolomiti Settentrionali probabilità bassa (5-25%) per qualche fiocco di neve a tratti, altrove assenti. Temperature. Rispetto a sabato saranno più basse di notte e più alte di giorno in modo leggero o moderato. Venti. Sulla pianura deboli con direzione variabile. Nelle valli deboli/moderati con direzione variabile. In alta montagna da moderati/tesi fino al mattino a tesi/forti dal pomeriggio, da nord-ovest.

Lunedì 3. Precipitazioni assenti. Sulla pianura cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con nebbie sparse fino all’alba, in dissolvimento al mattino ed in nuova formazione di sera; sui monti poco o parzialmente nuvoloso e ventoso specie in quota. Temperature senza variazioni di rilievo.

Martedì 4. Nella prima metà di giornata nuvoloso, modeste precipitazioni sparse sui monti e locali sulla pianura con quota neve generalmente a 1200/1400 m, sulla pianura nebbie sparse fino all’alba ed in dissolvimento al mattino; dal pomeriggio diminuzione della nuvolosità. Temperature sui monti in calo, sulla pianura con andamento irregolare nelle ore notturne ed in aumento nelle ore diurne. Ventosità in aumento.

Tags: