Sanremo, Tiziano Ferro darà in beneficenza il suo cachet

Il compenso sarà diviso tra 5 associazioni che si occupano di donazione del sangue, lotta contro i tumori, vittime di maltrattamenti e cani abbandonati

Tiziano Ferro ha deciso di devolvere in beneficenza il compenso per la partecipazione a Sanremo. Lo fa sapere l’ufficio stampa del cantautore. Secondo indiscrezioni il suo cachet dovrebbe essere di 250 mila euro ma la cifra potrebbe essere leggermente più bassa.

Le associazioni destinatarie della donazione sono cinque: la sede di Latina dell’AVIS, (Associazione Volontari Italiani del Sangue, che opera sul territorio nazionale nella raccolta del sangue e derivati dal 1927 e a Latina dal 1957); la LILT, ovvero la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori; il Centro Donna Lilith, che dal 1986 si occupa di dare accoglienza, assistenza e supporto alle donne e ai minori vittime di maltrattamenti; l’Associazione Valentina Onlus, che su base volontaria offre assistenza ai malati oncologici; e infine l’Associazione Chance For Dogs, un’organizzazione senza fine di lucro che si prende cura dei cani randagi e abbandonati nonché della loro adozione.

Fonte: Adnkronos

(ph: shutterstock)

Tags: