Amanti del tabarro: raduno nazionale nel Padovano

Si terrà a Cittadella (Padova) sabato 1 febbraio la “Tabarrata Nazionale”, il più grande raduno di amanti del tabarro, cioè il mantello a ruota che ha lontanissime origini ed è legato in modo indissolubile alla tradizione del territorio.

Si tratta della quinta Tabarrata Nazionale organizzata, un evento annuale che edizione dopo edizione (Parma, Casalmaggiore, Vicenza, Oleggio) ha raccolto sempre più consensi e partecipanti.

Programma

A partire dalle 15:00 un fotografo sarà presente nella sala affrescata attigua all’ingresso della segreteria del camminamento di ronda (Porta Bassano) per scattare ritratti in bianco e nero che poi saranno regalati ai tabarristi.

Alle 15:30 è previsto il concentramento dei tabarristi in Piazza Pierobon, per poi proseguire con il giro completo della cinta muraria alle ore 16:00 (ingresso Porta Bassano). Alle 16:30 ultimo turno per il camminamento di ronda con solo mezzo giro.

Grazie al patrocinio concesso dal Comune di Cittadella, chi indosserà il tabarro non pagherà l’ingresso al camminamento sulle mura; eventuali accompagnatori dotati di soprabito con maniche potranno invece entrare ad un prezzo scontato di 3 euro.

Alle 17:30, presso la Sala della Torre di Malta, si terrà la conferenza «Fondamenti della Civiltà del Tabarro». Interverranno: Camillo Langone, scrittore; Sandro Zara, imprenditore e maestro del tabarro; Roberto Dal Bosco, presidente dell’associazione Civiltà del Tabarro; Corrado Beldì, segretario della Civiltà del Tabarro.

L’evento è organizzato dall’associazione Civiltà del Tabarro, impegnata nella diffusione della cultura del Tabarro e del suo retroterra umano, storico, spirituale.

 

Tags: ,