Soldato Usa accoltellato davanti a discoteca. «Intervengano vertici militari»

Ennesimo episodio di violenza in via Zamenhof: indagini dei carabinieri. Il vicesindaco Tosetto: «Valuteremo nuove misure di sicurezza»

E’ in gravi condizioni il militare americano di 21 anni rimasto vittima di un accoltellamento durante una rissa all’alba di oggi, sabato, nella zona di via Zamenhof, a Vicenza Est, polo della movida vicentina. E’ l’ennesimo episodio di violenza in cui restano coinvolti i soldati di stanza alla Ederle-Del Din, sia come vittime che come aggressori.

Sul fatto stanno indagando i carabinieri italiani e quelli della Setaf (il corpo interno alla base) ed è intervenuto anche il vicesindaco di Vicenza, Matteo Tosetto: “L’area è da tempo monitorata dalle forze dell’ordine  ed ora cercheremo di concordare un aumento consistente dei controlli. Torneremo anche a parlare con i vertici americani per chiedere di emettere, se necessario, nuovi Daspo e di prorogarne altri per il divieto di entrare in determinati locali”.