Padova, attentato incendiario a sede Forza Nuova

L’episodio è avvenuto all’Arcella alle 2 di questa notte, domenica. D’Uva (Italia agli Italiani): «Scontro aperto»

Attentanto incendiario, alle 2 di questa notte, domenica, nel quartiere Arcella di Padova alla sede di Solidarietà Nazionale, associazione legata a Forza Nuova. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri. Secondo una prima ricostruzione ignoti hanno dato fuoco allo zerbino davanti al portone, provocando lievi danni alla struttura esterna.

“Ormai è scontro aperto. Da una parte Soros, De Benedetti, Facebook, le sardine e tutti i nemici della Nazione, dall’altra l’Italia profonda, cristiana, sociale e nazionale che sta lottando contro la dittatura dei poteri forti e per la sua liberazione. L’attentato di Padova segue l’ottusa censura di Facebook che, dopo appena tre giorni, ha già chiuso la pagina Italia agli italiani. Non ci fermiamo, giovedì sera a Treviso la nostra prima risposta all’odio”. Questa la dichiarazione che Giustino D’Uva, uno dei portavoce nazionali di Italia agli italiani, giovedì sera presente a Treviso (ore 21.00, Hotel Ca’ del galletto).