Evadono Iva per 100 milioni e rivendono carburante in Veneto: 13 arresti

A capo dell’organizzazione soggetti legati alla camorra e alla criminalità romana. Gli introiti illecitamente accumulati venivano usati per l’acquisto di orologi da 100 mila euro, di Porsche, Ferrari e Lamborghini e per vacanze da 15 mila euro a notte

Una maxifrode all’Iva da 100 milioni è stata scoperta dalla Guardia di Finanza e oltre 100 finanzieri stanno eseguendo 13 misure cautelari personali e 22 perquisizioni su tutto il territorio nazionale. L’operazione delle Fiamme Gialle sradica una organizzazione criminale che attraverso un sistema di frodi carosello ha sottratto circa 100 milioni di Iva in poco più di due anni e ha riciclato in Italia e all’estero i proventi illecitamente accumulati. A capo dell’organizzazione soggetti contigui alla camorra e alla criminalità romana.

Tutto nasce quando, nel gennaio 2019, i finanzieri del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Pavia, insospettiti da un notevole aumento del transito di autocisterne con targa slovena o croata dirette ad un deposito situato nel comune di Vigevano, hanno avviato un’autonoma attività d’indagine, che in poco più di un anno ha portato a svelare
un’imponente ”frode carosello” perpetrata nel settore dei prodotti petroliferi.

Gli artefici della frode, infatti, acquistavano il prodotto, tramite delle società ”cartiere” a loro riconducibili, da operatori aventi sede in Repubblica Ceca, Cipro, Croazia, Romania e Slovenia poi, grazie ad un giro di fatture false complessivamente quantificato in oltre 400 milioni di euro, riuscivano a rivenderlo a diversi clienti sparsi sul territorio nazionale o a metterlo in consumo attraverso distributori stradali da loro gestiti in Piemonte, Veneto e Lombardia a prezzi molto più convenienti rispetto a quelli di mercato.

I rilevanti introiti venivano riciclati attraverso il reimpiego degli stessi per attività illecite quali il pagamento in nero di stipendi o provvigioni oppure venivano utilizzati per l’acquisto di beni di lusso quali orologi del valore di anche 100.000 euro, automobili quali Porsche, Ferrari e Lamborghini e vacanze a bordo di yacht da 15.000 euro al giorno.

Fonte: Adnkronos

Tags: