Bortuzzo: «Un anno fa lo sparo, più forti di prima»

Quel proiettile lo ha paralizzato costringendolo in una sedia a rotelle ma non gli ha mai portato via la grinta e la voglia di lottare

E’ passato un anno da quella maledetta notte quando un proiettile ha colpito Manuel Bortuzzo, nuotatore veneto 20enne, mentre stava trascorrendo la serata in un locale a Roma con la fidanzata. Quel colpo di pistola lo ha paralizzato costringendolo in una sedia a rotelle ma non gli hai mai portato via la grinta e la voglia di lottare e vivere.

A ricordare la data il padre con un post su Facebook. Una foto dove Manuel mostra un tatuaggio e una semplice dedica: «È passato un anno. Più forti di prima. Daje»

(ph: Instagram manuelmateo_)

Tags: