Tutine e monologhi, festival di Sanremo da record: Amadeus batte anche Bonolis

La seconda serata cresce in share anche rispetto all’apertura: 53,3%, con oltre 9 milioni e 600mila spettatori. Meglio solo l’edizione del ’95 di Baudo

Il festival di Amadeus si conferma da record e cresce in share rispetto all’apertura. La seconda serata di Sanremo 2020 è stata seguita ieri sera da una media di 9.693.000 spettatori, con il 53,3% di share. La media di share supera anche il festival del 2005 condotto da Paolo Bonolis quando la media ponderata della seconda serata fu del 52,8%.

Per trovare una media migliore di una seconda serata bisogna tornare al festival del 1995 condotto da Pippo Baudo.La prima parte della seconda serata del festival, tradizionalmente considerata a rischio di ‘calo fisiologico’ dopo l’apertura, è stata seguita da 12.841.000 spettatori con il 52,5% di share, mentre la seconda parte ha totalizzato 5.451.000 spettatori con il 56,1% di share.

L’anno scorso la media della seconda serata era stata di 9.144.000 spettatori con il 47,3% di share. La prima parte della serata del mercoledì del Balgioni bis era stata vista 10.959.000 spettatori con il 46,4% di share e la seconda parte da 5.260.000 spettatori con il 52% di share.

Tags: