Treno deraglia sulla Milano-Bologna: due morti e 30 feriti

L’incidente è avvenuto all’altezza di Ospitaletto Lodigiano. Entrambe le vittime sarebbero i macchinisti

E’ di due morti e di circa trenta feriti, alcuni gravi, il bilancio ancora provvisorio di un incidente ferroviario avvenuto sulla linea Milano-Bologna, all’altezza di Ospitaletto Lodigiano. Entrambe le vittime sarebbero i macchinisti. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco.

Dalle 5.30 di oggi la circolazione è sospesa sulla linea Alta velocità Milano-Bologna “per lo svio del treno 9595 Milano-Salerno nei pressi della stazione di Livraga, in provincia di Lodi”. Lo scrive Rfi in una nota. “Le cause sono in corso di accertamento”. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i mezzi di soccorso. Tutti i treni, in entrambe le direzioni, sono stati instradati sulla linea convenzionale Milano-Piacenza con ritardi fino a 60 minuti.

(Fonte Adnkronos)

Tags: