Chiampese su Vogue, la Lega: «Nessuno spazio a commenti razzisti»

Il commissario vicentino Celebron sconfessa consigliere Beschin, segretario di Forza Nuova eletto ad Arzignano nella lista della Lega

Non rappresenta né la Lega né i suoi valori“. Questa la presa di posizione del commissario Lega della Provincia di Vicenza Matteo Celebron, che commenta così quanto raccontato oggi sulla stampa e nelle scorse ore sui social in riferimento a Maty Fall Diba, ragazza italiana residente a Chiampo protagonista della copertina di Vogue Italia. Daniele Beschin, segretario provinciale di Forza Nuova ed eletto ad Arzignano nella lista della Lega (secondo più votato) sostiene che la bellezza della modella non è discussione ma che non può essere definita come una bellezza chiampese, come esclamato dal sindaco della cittadina conciaria Matteo Macilotti.

Chi giudica le persone dal colore della pelle è ignorante – esordisce Celebron – e non rappresenta i valori della Lega. Il colore della pelle non deve essere una discriminante né causa di beceri commenti”. “Dobbiamo denunciare questi comportamenti volgari e razzisti che nulla hanno a che spartire con il nostro movimento, con la storia delle nostra regione e della provincia”. “Nell’autunno scorso, pochi giorni dopo il mio insediamento da commissario provinciale, avevo chiesto che questo personaggio fosse allontanato dalla Lega, cosa che ho ribadito anche oggi al sindaco di Arzignano”.

Tags: ,