Treviso: oste stroncato da infarto appena atterrato in Messico

Fabrizio Valente, 63 anni, era arrivato da pochi minuti a Città del Messico quando è stato colto dal malore fatale

Ha destato sgomento e commozione a Treviso l’improvvisata scomparsa di Fabrizio Valente, l’oste 63enne dell’Enoteca di viale Trento e Trieste. I clienti hanno appreso della tragedia dal cartello “Chiuso per lutto” cui sono seguite le spiegazioni, velocemente girate in città e sul web.

Valente era appena atterrato a Città del Messico con la famiglia, per una vacanza di tre settimane. In aeroporto, sabato, la tragedia: il 63enne si è accasciato e sono stati inutili gli immediati tentativi di rianimazione. Oltre alla moglie, Valente lascia una sorella che abita negli Stati Uniti.