Salvini promuove Brugnaro: «Ma a Venezia servono 150 milioni l’anno»

Il leader del Carroccio: «Torneremo al governo ma nel frattempo li marchiamo a uomo. Tirino fuori i soldi perchè la città non vada sott’acqua»

«Ci torneremo al governo, perchè io non mollo…». E’ l’annuncio fatto da Matteo Salvini mentre si trova  su un taxi motoscafo a Venezia. Il leader della Lega ha spiegato di non aver paura di affrontare il processo Gregoretti perchè «non ha commesso nessun reato ma solo difeso i confini del suo Paese».

Mentre si trovava in piazza San Marco in compagnia del sindaco Luigi Brugnaro ha dichiarato: «Sono venuto a fare un omaggio alla città più bella del mondo e a ricordare le promesse fatte. Qui servono almeno 150 milioni di euro l’anno per salvare Venezia ed evitare che la città finisca sott’acqua una volta al mese. Come Lega li pressiamo, li marchiamo a uomo. Già ci sono i problemi tra l’acqua alta, il coronavirus in chiave turistica, i tanti “bastian contrari” sulle grandi navi. Almeno il governo tiri fuori i soldi necessari perché la città non vada sott’acqua».

E sul possibile accordo elettorale con Brugnaro in vista delle prossime comunali, Salvini ha risposto: «Ognuno farà le sue scelte, ma mi sembra una città pulita, ordinata e ben amministrata».

Fonte: Adnkronos

(ph: Facebook Matteo Salvini)

Tags: ,