Caso Gregoretti, il senato dice sì: Salvini sarà processato

Il commento del leader della Lega: «Orgoglioso di quello che ho fatto e lo rifarò appena tornerò al governo»

Il senato ha di fatto autorizzato a procedere sul caso Gregoretti nei confronti di Matteo Salvini. All’ex ministro dell’Interno viene contestato il sequestro di persona per i 131 migranti che sono rimasti bloccati per quattro giorni sulla nave della marina militare. La Lega al momento del voto è uscita dall’Aula. Bocciato quindi l’ordine del giorno presentato da Forza Italia e Fratelli d’Italia che chiedeva di dire no al processo all’ex ministro e quindi ribaltare il voto della Giunta delle immunità il 20 gennaio. Il voto espresso non è comunque definitivo perché le urne resteranno aperte fino alle 19, per consentire a tutti i senatori di esprimersi. Subito dopo verrà annunciato il voto finale e complessivo.

Il commento di Salvini: «Lo sapevo e sono assolutamente tranquillo e orgoglioso di quello che ho fatto. E lo rifarò appena tornato al governo. Difendermi in senato è stato surreale. Ho giurato sulla Costituzione, che prevede che difendere la patria è dovere di ogni cittadino. Io ho difeso l’Italia ed essere processato per questo… Ma ho piena e totale fiducia nella magistratura».

Fonte: Adnkronos

(ph: imagoeconomica)

Tags: