Vicenza, Mirko non ce l’ha fatta. Morto il calciatore colpito da ictus

Dopo tre settimane di agonia, si è spento all’ospedale San Bortolo il 25enne che si era sentito male in campo

«E’ con tanta ed infinita tristezza, che oggi Mirko alle 18.30 e’ venuto a mancare. Era ricoverato presso il reparto di rianimazione dell’Ospedale di Vicenza dalla sera del 24 gennaio». Così la società calcistica Telemar San Paolo Ariston ha annunciato su Facebook la morte di Mirko Pellizzer, l’atleta 25enne che era stato colpito da ictus mentre si stava allenando.

«Sono stati 20 giorni di speranza, di angoscia, di paura, di notti in bianco, di tanta vicinanza a mamma Manuela, papa’ Eliseo, ai fratelli Luca e Stefano. Una grande famiglia che con dignita’, ha saputo affrontare la piu’ alta e difficile sfida che la vita possa presentare. Mirko ha sempre lottato. Non ha mai mollato – prosegue la nota – Mirko non ha perso. Mirko e’ stato circondato, sempre, da tanto affetto e calore. Straordinario ed incredibile. Ha percepito quell’incessante via vai di persone, che giorno dopo giorno, in silenzio, lo hanno sostenuto. E pregato per lui. Mirko da oggi avra’ un posto speciale nel nostro cuore. Mirko da oggi sara’ un esempio di coraggio. Mirko continuera’ a vivere in ognuno di noi».

La società ha inoltre ringraziato il personale sanitario, tutti i componenti della società che si sono avvicendati in ospedale e porge le più sentite condoglianze alla famiglia. Non è ancora nota la data dei funerali.

 

».

Tags: ,