Venezia, rubata la Madonna dell’Acqua lurida

Era stata posizionata vicina all’opera di Banksy

La Madonna dell’Acqua lurida, di Federico Soffiato, piazzata a Venezia la scorsa settimana vicino all’opera di Banksy è stata rubata. Nella scultura galleggiante si vedeva la Madonna protegge il proprio figliolo tappandogli il naso per non fargli sentire la puzza dell’acqua lurida in cui si trova immersa e voleva consapevolizzare tutte le persone del mondo sulla grave situazione in cui versa la salute dell’acqua.

La città si sta esprimendo con indignazione sui social per il furto di un’opera che seppur per poco tempo aveva già emozionato per il messaggio di protesta sul moto ondoso veneziano e l’inquinamento locale e globale delle acque. L’opera dialogava in sinergia con il messaggio di Banksy chiudendo con elegante decisione uno dei posti più discussi di Venezia.

Tags: ,