Veneto, saliti a 25 i contagiati da coronavirus

Il paese più colpito è Vo’ Euganeo, dove c’è stato il primo decesso. Situazione critica anche a Dolo, due casi a Venezia, uno sospetto a Rovigo

ULTIM’ORA: I contagi sono saliti a 25, tra cui due persone anziane nel centro storico di Venezia.

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

 

Cresce il numero delle persone risultate positive al test del coronavirus. Dalla serata di ieri, i casi sono saliti a 16: 12 a Vo’ Euganeo (Pd), dove erano stati riscontrati i primi due contagiati, di cui uno deceduto, e 4 a Dolo (Ve), l’uomo di Mira ricoverato e tre operatori sanitari. Test sono stati effettuati in tutti i centri abilitati della Regione e non si registrano, al momento, casi nelle altre provincie. 

Annullate decine di manifestazioni in tutto il territorio, su decisione dei sindaci in accordo con i prefetti, che sono in contatto costante con l’unità di crisi regionale. L’unico evento di massa che si svolge regolarmente è il carnevale di Venezia mentre è stata rinviata la partita della massima serie Verona – Cagliari, oltre a tutte le altre delle serie minori.

Resta critica ma sotto controllo la situazione all’ospedale di Schiavonia a Monselice, dove si stanno evacuando, con tutte le precauzioni del caso, 450 persone, 300 pazienti e 150 operatori. L’attività sanitaria è stata sospesa.

(Ph Shutterstock)

Tags: