Primo cane in quarantena per Coronavirus

In corso ulteriori esami per verificare se ha effettivamente contratto il virus o se si tratti di una «contaminazione ambientale»

Il proprietario ha contratto il coronavirus e i test sul cucciolo di cane sono risultati «lievemente positivi». Così le autorità hanno deciso di metterlo in quarantena. E’ successo ad Hong Kong e sono già in corso ulteriori esami sull’animale per per verificare se effettivamente ha contratto il virus o se si tratta di una «contaminazione ambientale della bocca e del naso del cane». Il cagnolino non presenta sintomi significativi.

Fonte: Adnkronos

(ph: shutterstock)

Tags: