Coronavirus: in Veneto 151 positivi, 95 asintomatici e 33 ricoverati

L’ultimo bollettino della regione. Questa mattina primo caso a Noventa Padovana

Sono Campiglia dei Berici, Agugliaro e Chiampo i tre Comuni del Vicentino dove sono stati riscontrati casi di Coronavirus. I rispettivi sindaci, Massimo Zulian, Massimo Borghettini e Matteo Macilotti hanno sottolineato che si tratta di «persone giovani» e «casi lievi».

«Uno dei tre casi positivi al Coronavirus in provincia di Vicenza è a Campiglia dei Berici – spiega Zulian in una nota -. Si tratta di una persona che presenta normali e lievi sintomi influenzali ed è in via di guarigione. Si trova presso la sua abitazione, assieme ai familiari conviventi, dove peraltro era rimasta anche nei giorni scorsi, ritenendo di aver contratto una leggera influenza. Il caso è riconducibile al focolaio di Vo’ e non esiste pertanto alcun focolaio a Campiglia. Per il nostro Comune non cambia nulla, non ci sono limitazioni ulteriori rispetto a quanto già previsto nell’ ordinanza del Ministero della Salute e nell’ordinanza sindacale del 25.02.2020. Le Autorità Sanitarie ci hanno dato rassicurazioni: nessun allarme. Continuiamo a vivere e a mantenere i nostri rapporti, mettendo in atto le precauzioni indicate dal Ministero e dall’Ulss».

«Sono stato informato dalla direzione della nostra ulss che un nostro concittadino è risultato positivo al coronavirus.
Si tratta di una persona che presenta normali e lievi sintomi influenzali ed è in via di guarigione. Si trova presso la sua abitazione, assieme ai familiari conviventi, dove peraltro era rimasta anche nei giorni scorsi, ritenendo di aver contratto una leggera influenza. Il caso è riconducibile al focolaio di Vo’ – spiega il sindaco di Aguliaro – e non esiste pertanto alcun focolaio nel nostro territorio. Per il nostro Comune non cambia nulla, non ci sono limitazioni ulteriori rispetto a quanto già previsto nell’ ordinanza del Ministero della Salute e successive. Le Autorità Sanitarie ci hanno dato rassicurazioni: nessun allarme. Continuiamo a vivere e a mantenere i nostri rapporti, mettendo in atto le precauzioni indicate dal Ministero e dall’Ulss».

Anche il sindaco Macilotti tranquillizza i concittadini di Chiampo. Il caso è legato al cluster lombardo ma la situazione non è grave.

+++ AGGIORNAMENTO ORE 12 +++

Il presidente della regione Veneto comunica che in In Veneto «ci sono 133 persone positive delle quali 69 non hanno nessun sintomo, 21 sono ricoverati e 8 sono in terapia intensiva. Non abbiamo una crescita esponenziale, c’è una crescita lenta dei positivi e dei contagiati. Abbiamo fatto 6.800 campioni perché abbiamo voluto da subito il campionamento dei casi per dare tranquillità’ ai cittadini rispetto al focolaio».

Alessandro Bisato, sindaco di Noventa Padovana, conferma il primo caso: «Sono stato informato dalla Direzione generale dell’Ulss 6 che un residente è risultato positivo al Covid 19, ed è attualmente ricoverato in ospedale a Padova. Il Dipartimento prevenzione dell’Ulss ha messo in atto il protocollo di riferimento previsto».

+++ AGGIORNAMENTO ORE 18.30 +++

Bollettino aggiornato della regione: In Veneto i casi di positivi al coronavirus sono saliti a 151, 95 gli asintomatici, 33 i ricoverati, due i decessi registrati nei giorni scorsi.