Veneto, 27 contagiati in più rispetto a ieri: uno su 4 ricoverato

I casi nella nostra regione sono saliti a 223, dei quali 87 a Vò. Zaia: «Al lavoro per emendamenti al nuovo decreto»

La situazione di diffuzione del Covid-19 nella nostra regione nella giornata di domenica primo marzo 2020. Sono saliti a 223 in Veneto i casi positivi al coronavirus, 27 in più del report precedente. Lo rende noto la Regione. Di questi, 87 appartengono al focolaio di contagio di Vo’, 42 a Treviso, 19 a Venezia, 12 a Limena, 5 a Mirano, 3 a Vicenza, 5 a Padova, 2 a Verona, 1 attribuito a Codogno. Per 47 casi è ancora in corso l’assegnazione epidemiologica ad un cluster specifico. I ricoverati complessivi sono 59, di cui 12 in terapia intensiva.

“Da questa mattina stiamo lavorando insieme con i governatori di Lombardia e Emilia Romagna per cercare di proporre degli emendamenti rispetto al decreto di base della presidenza del Consiglio dei Ministri. C’è assolutamente accordo tra le tre Regioni e adesso aspettiamo le risposte che darà il governo”. Lo ha sottolineato il presidente del Veneto Luca Zaia. “Le scuole – conferma Zaia – restano sospese fino all’8 marzo. Per i luoghi di culto stiamo cercando di trovare una soluzione”.

Tags: