Coronavirus, i morti in Veneto salgono a 5

333 i positivi (26 in più rispetto a ieri), 81 i ricoverati

In Veneto i casi positivi di coronavirus sono saliti oggi a 307, 16 in più rispetto a ieri, 68 i pazienti
ricoverati negli ospedali della regione, 18 dei quali in terapia intensiva. A Vò si sono registrati 88 casi, seguita da Treviso con 82. Lo rende noto il bollettino quotidiano della regione Veneto.

QUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

+++ AGGIORNAMENTO ORE 12.00 +++

Terza vittima in Veneto per coronavirus: si tratta di Umberto Pavan 79 anni, ricoverato all’ospedale dell’Angelo a Mestre. L’uomo è deceduto la scorsa notte dopo che le sue condizioni si sono aggravate. Il quarto paziente morto domenica sera all’ospedale di Padova non è inserito nel bollettino ufficiale della Regione Veneto perchè la causa della morte sarebbe un’emorragia cerebrale e non un’insufficienza respiratoria.

Inoltre l’ufficio stampa dell’Ulss 9 Scaligera e quello dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona in una nota congiunta smentisce le notizie pubblicate su alcuni quotidiani locali della chiusura di uno dei due Pronto Soccorso. «Sono aperti e l’azienda ospedaliera funziona regolarmente. Si informa che in tutta l’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona vi sono solo due ricoverati per COVID-19, entrambi in buone condizioni di cui solo uno è operatore sanitario. Vi sono inoltre alcuni operatori risultati positivi al test COVID-19 posti in quarantena domiciliare precauzionale, senza alcun sintomo. Sono state inoltra attivate le previste procedure di verifica dei contatti intercorsi».

+++ AGGIORNAMENTO ORE 19 +++

Bollettino aggiornato della Regione: in Veneto i casi di positività al coronavirus sono saliti a 333, più 26 casi rispetto alla rilevazione di stamattina ci sui 81 ricoverati in terapia intensiva negli ospedali della regione, 5 i deceduti.

(ph: shutterstock)