Mondiali di sci: verso finali di Cortina a porte chiuse

Venerdì la decisione definitiva. Non ci sarebbe una location alternativa alla località veneta

Le finali di Coppa del Mondo di sci in programma a Cortina in programma dal 18 al 22 potrebbe essere il primo evento di altissimo livello “messo in quarantena” dal coronavirus. La possibilità che la fase finale della competizione iridata si svolga a porte chiusa è infatti molto alta: una decisione definitiva è prevista per venerdì, quando si riunirà il consiglio straordinario della Federazione.

La possibilità che vengano scelte altre location è praticamente nulla, visto lo scarso margine di tempo per la complessa organizzazione dell’evento, mentre il presidente della Federazione austriaca ha addirittura chiesto la chiusura anticipata della competizione. Saranno importati le indicazioni che arriveranno dal governo, che ha appena varato il secondo decreto sull’emergenza, valido fino all’8.

In ogni caso, un brutto colpo per il comparto turistico-sportivo della “perla delle Dolomiti”, che, pur non essendo stata toccata dal virus, si trova in una delle tre regioni “rosse”.

 

 

Tags: ,