Test Altroconsumo su eReader, i consigli

Roma, 4 mar. (Adnkronos) – Con gli ereader c’è poco spazio per immaginare ulteriori miglioramenti: la qualità e la tecnologia degli schermi è già molto buona e garantisce un’ottima esperienza di lettura, e la batteria dura molto di più di quella di smartphone e tablet. Ecco i risultati del test di Altroconsumo e cosa guardare per scegliere il modello che fa per te.
Ormai la tecnologia degli eraders è consolidata e in grado di offrire prestazioni di buona qualità. Il nostro test conferma che anche gli ultimi arrivati sul mercato non deludono: il nuovo Amazon Kindle, l’ereader base di Amazon che sostituisce il modello precedente, il top di gamma di Amazon, il nuovo Kindle Oasis (disponibile in tre versioni: 8 GB, 32 GB, 32 GB + 4G) e il Kobo Libra H20, il nuovo modello di fascia media di Kobo. La novità è che anche il nuovo Kindle modello base di Amazon è oggi dotato di illuminazione dello schermo: quindi ormai tutti i prodotti del test possono essere utilizzati anche al buio, senza bisogno di fonti di luce esterna e senza disturbare eventuali partner. Ecco i risultati completi del nostro test in laboratorio, oggi in via eccezionale consultabile da tutti con una semplice registrazione al sito.
Qualche consiglio per scegliere: occhio al formato
Per prima cosa, bisogna tener conto che gli ebook non hanno un formato libero e universale. I libri digitali contemporanei sono disponibili sostanzialmente in due formati diversi (epub e azw) entrambi dotati di protezione anti-copia e incompatibili tra loro. Scegliere un formato significa scegliere una tipologia di ebook, e viceversa.
Due tipologie di ereader a confronto
Lo schieramento attuale vede due campi contrapposti. Da un lato abbiamo il Kindle, il lettore prodotto da Amazon, la più grande libreria online al mondo. Tutti gli ebook venduti dal Kindle store (il negozio virtuale di Amazon) sono in questo formato. I libri in questo formato sono leggibili solo con ereader Kindle o, installando l’omonimo software, con pc, tablet e smartphone. Dall’altro lato, abbiamo il formato epub. Tutte le librerie online italiane, escluso Amazon, vendono libri in formato epub, con protezione anti-copia DRM. E tutti i lettori, esclusi i Kindle, sono in grado di leggere questi ebook.
Sincronizzare la lettura fra più dispositivi
Tutti gli ereader testati hanno anche una relativa app gratuita che consente di leggere gli ebook anche da smartphone e tablet. Potrete leggere gli stessi libri che hai comprato tramite l’ereader e viceversa. E l’avanzamento nella lettura è sincronizzato via internet: una volta posato l’ereader, vi basterà aprire il libro sul tuo smartphone o tablet per ricominciare a leggere da dove ti sei informato. Ricorda, però, che leggere libri su un ereader è tutt’altra cosa rispetto a smartphone e tablet, in quanto questi ultimi hanno sistemi di luminosità che rende la lettura meno riposante per gli occhi rispetto a quella con gli ereader.
Dove si comprano gli ebook?
La fonte principale sono le librerie online: Amazon, Ibs, Feltrinelli e molte altre. Ogni lettore consente, tramite connessione wifi (e in alcuni casi anche 4G), di accedere facilmente alla relativa libreria di riferimento e acquistare gli ebook. E’ anche possibile scaricare gli ebook via PC e poi trasferirli all’ereader, purché ovviamente siano in un formato compatibile con l’ereader, quindi sostanzialmente AZW per i Kindle e EPUB per tutti gli altri. Amazon propone anche l’abbonamento Kindle Unlimited, che offre la possibilità di leggere ebook illimitatamente a 9,99 euro al mese.