Treviso: va a trovare papà in Geriatria, 47enne in terapia intensiva

Il padre dell’uomo era ricoverato nel reparto divenuto focolaio del coronavirus

Un 47enne del Trevigiano si trova ricoverato in terapia intensiva nello stesso ospedale dove ha contratto il virus, il Ca’ Foncello, il cui reparto di Geriatria è divenuto focolaio del coronavirus. Lì era ricoverata la prima vittima, Luciana Mangiò, come il padre dell’uomo, che riceveva spesso le visite del figlio.

La situazione del nosocomio trevigiano è complessa, con 8 medici geriatrici positivi su 13, e doversi contagiati anche in altri reparti. La preoccupazione principale resta comunque la disponibilità di posti in terapia intensiva: proprio ieri Treviso ha superato per casi Vò.

Tags: ,