Innovazione e sicurezza firmate Mercedes, Classe A e GLB

Uno stile elegante e grintoso, un sistema di infotainment all’avanguardia e assistenza attiva alla guida. Sono gli elementi che accomunano Mercedes Classe A e GLB, il SUV di Stoccarda presentato in anteprima mondiale a settembre 2019. Due auto diverse, ma che condividono la forza innovativa della Stella.

Classe A ridefinisce l’interazione tra uomo e auto

La nuova generazione di Classe A ha letteralmente rivoluzionato il concetto di interazione tra uomo e automobile. Merito di MBUX (Mercedes-Benz User Experience), l’avveniristico sistema multimediale di Stoccarda che con questo modello ha fatto il suo ingresso nel mercato. Animato da un’intelligenza artificiale evoluta, ha funzioni di autoapprendimento. Interagisce con l’automobilista tramite comandi vocali e ne prevede le richieste basandosi sulle abitudini.

Classe A è stata anche la prima compatta di Stoccarda, insieme a Classe B, ad entrare nell’era del plug-in hybrid di terza generazione. Due i modelli: A 250 e, A 250 e Sedan. Entrambi montano un motore 1.300 benzina e un gruppo ibrido compatto da 75Kw, che uniti sprigionano una potenza da 218 CV. Il cambio è un doppia frizione 8F-DCT.

Prestazioni oltre le aspettative. L’ibrido plug-in vanta una coppia di 450 Nm, va da 0 a 100 km/h in 6,6 secondi e spinge fino a 240 km/h. In modalità completamente elettrica ha un’autonomia di circa 75 km e 140 km/h come velocità di punta.

Quanto ai sistemi di assistenza alla guida, offre assistenza alla frenata, anti-sbandamento attivo e Blind Spot Assist, che rileva la presenza di veicoli nell’angolo morto durante i cambi di corsia. A ciò si aggiunge DISTRONIC, l’efficientissimo sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza.

GLB lancia un nuovo paradigma di SUV

Realizzato con l’intento di riunire in una sola vettura tutti gli elementi di successo della Stella a tre punte, Mercedes GLB rompe gli schemi e propone una nuova interpretazione di SUV. È il primo Sport Utility di Mercedes-Benz in versione sette posti, caratteristica che rivela l’inclinazione ad un uso familiare e quotidiano. Eppure il suo design comunica altro.

Proporzioni poderose, sbalzi corti e linee ridotte manifestano una naturale predisposizione all’off-road. Contesto in cui GLB assicura performance esaltanti. È infatti disponibile in versione 4×4, con ripartizione variabile della coppia e trazione integrale 4MATIC.

Le sospensioni attive (opzionali) consentono di passare, con un semplice gesto, da una taratura per la guida urbana a una più sportiva. Il pacchetto tecnico Offroad, presente su richiesta nei modelli con trazione integrale 4MATIC, fornisce un programma di marcia aggiuntivo che adegua la regolazione dell’ABS e la potenza del motore alla guida in fuoristrada.

E il prezzo? Si parte da 35.390 euro per GLB 180d Automatic Executive e si arriva a 51.000 euro per GLB 250 Automatic 4MATIC.

Tags: