«In arrivo intensivi da Lombardia. Non sappiamo quando sarà picco»

Lo ha detto Borrelli, capo della Protezione civile. Oggi cinque decessi in Veneto, 113 in Lombardia

Oggi ci sono stati 133 decessi, per un totale di 366 da inizio epidemia. Lo ha detto il commissario
straordinario per l’emergenza Coronavirus Angelo Borrelli nel corso del punto stampa quotidiano spiegando che i decessi sono stati 113 in Lombardia, 8 in Emilia Romagna, uno nelle Marche, cinque in Veneto, due in Liguria, due nel Lazio, uno in Puglia e uno in Friuli Venezia Giulia.Il numero complessivo dei positivi oggi incrementa di 1326, siamo a 6387 pazienti positivi. 33 guariti in piu’, il numero totale e’ di 622.

”Ci siamo impegnati per l’acquisto di mascherine, in modo particolare di quelle chirurgiche. Abbiamo una serie di contratti che ci permetteranno, a partire dal 12 marzo di potenziare la distribuzione per un totale di 22 milioni di mascherine chirurgiche che dovranno arrivare in questo periodo fino al 30 aprile – ha aggiunto – Abbiamo anche la fornitura di mascherine Ffp3, guanti monouso, occhiali protettivi, tute monouso. Abbiamo avviato anche una richiesta di offerta, con scadenza a domani mattina alle ore 10 da parte di Consip, per l’acquisto di oltre cinquemila ventilatori e respiratori polmonari”.

”Sono in corso di trasferimento 13 pazienti in terapia intensiva dalla Lombardia in altre regioni limitrofe, Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Veneto e Liguria – e infine ha detto che – Noi oggi non riusciamo ad avere una previsione del picco’‘.

Tags: