Coronavirus: FederAnziani, allarmati per raccomandazioni anestesisti

Roma, 9 mar. (Adnkronos Salute) – “Siamo allarmati per le raccomandazioni che abbiamo visto circolare in questi giorni in merito all’ammissione ai trattamenti clinici per il Covid-19 e alla loro sospensione, contenute nel documento della Società italiana di anestesia analgesia rianimazione e terapia intensiva (Siaarti)”. A dirlo il presidente di Senior Italia FederAnziani, Roberto Messina.
Queste “raccomandazioni suggeriscono – continua Messina – di porre un limite di età all’ingresso in terapia intensiva, di riservare le risorse che potrebbero essere scarsissime a chi ha più probabilità di sopravvivenza e a chi può avere più anni di vita salvata, in sostanza privilegiando pazienti giovani e sani rispetto ai pazienti anziani, malati e con comorbidità severa, il cui decorso è più lungo e consuma più risorse. Comprendiamo bene la necessità di seguire un’ottica di massimizzazione dei benefici per il maggior numero di persone, in condizioni eccezionali di squilibrio tra necessità e risorse disponibili, e riteniamo che per scongiurare quest’ipotesi – sottolinea – vada compiuto ogni sforzo possibile, concentrando tutte le risorse nel moltiplicare i posti nei reparti, e soprattutto facendo comprendere alla popolazione intera la necessità di impegnarsi al massimo per evitare il contagio”.

Tags: , ,