Kiko chiude tutti i negozi italiani: «Doveroso fermarci»

Il noto marchio di make up: «Senza allarmismi e paura, siamo fiduciosi che potremo tutti tornare presto ad essere più forti di prima»

Il marchio di cosmetici Kiko ha deciso di chiudere tutti i suoi negozi italiani da oggi e fino al 3 aprile (salvo diversa comunicazione) a seguito dell’emergenza Coronavirus. In una nota dell’azienda si legge che tale misura, che coinvolgerà i 340 punti vendita dell’azienda in Italia, è finalizzata a tutelare la salute di tutti coerentemente con le indicazioni del governo di ridurre al minimo le occasioni di contagio.

«Senza allarmismi e paura – sottolinea Cristina Scocchia, ad di Kiko – ma con serietà e razionalità abbiamo deciso di fare quanto in nostro potere per tutelare al massimo la salute dei nostri clienti e dei nostri dipendenti, nonostante il considerevole impatto economico. Siamo fiduciosi che potremo tutti tornare presto ad essere più forti di prima. Ma per farlo, adesso è doveroso fermarci. Ringraziamo i medici e il personale sanitario che in questi giorni sono instancabilmente in prima linea».

(ph: shutterstock)

Tags: