Italia isolata: Slovenia chiude frontiera. Spagna e Austria sospendono voli

Anche Ryanair ha sospeso tutti i voli da e per il nostro Paese

Ryanair, al contrario di quanto annunciato ieri, ha deciso di sospendere tutti i voli da e per l’Italia dopo le decisioni assunte ieri sera dal Governo per fronteggiare l’epidemia del coronavirus. Lo stop partirà dalle ore 24 di domani fino all’8 aprile prossimo per i voli domestici e dalle ore 24 del 13 marzo fino all’8 aprile per i voli internazionali.

Anche il governo di Madrid ha vietato tutti i voli fra Italia e Spagna. Il provvedimento entrerà in vigore da domani fino al 25 marzo nell’ambito delle misure di contenimento del coronavirus.

Anche le autorità austriache hanno annunciato la sospensione del traffico aereo con l’Italia a partire dall’11 marzo. E’ quanto si legge sul sito Viaggiare sicuri della Farnesina, secondo cui sono stati inoltre già cancellati i treni notturni che collegano l’Austria all’Italia. Rimangono al momento in servizio i collegamenti ferroviari diurni ma potrebbero subire variazioni o cancellazioni con scarso o nessun preavviso. Per informazioni, si raccomanda di consultare direttamente la compagnia aerea di riferimento o la società di trasporti (in caso di biglietto ferroviario). E’ inoltre prevista la possibilità di effettuare controlli alle frontiere (anche sui treni) per la misura della temperatura corporea. Per i cittadini non appartenenti all’Unione Europea provenienti dalle regioni maggiormente colpite dal virus sarà richiesta la presentazione di un certificato medico che escluda l’infezione da coronavirus.

La Slovenia ha deciso di chiudere la frontiera con l’Italia al traffico di persone e ha chiesto ai cittadini che si trovano nel nostro paese di tornare a casa. Lo ha annunciato su Twitter il primo ministro sloveno Marjan Sarec, spiegando che la misura è analoga a quella presa dall’Austria e non riguarda il traffico merci. Oggi in Slovenia sono stati registrati sei nuovi casi, portando a 31 le persone trovate positive al coronavirus.

Fonte: Adnkronos

(ph: shutterstock)

Tags: