Verona, organizzano funerale con oltre 30 persone: denunciati

Poliziotti increduli di fronte alle giustificazioni: «Non sapevamo che fosse vietato»

In barba alle regole e agli ultimi decreti firmati dal premier Conte, i titolari di un’agenzia di pompe funebri nel veronese hanno organizzato un funerale con la presenza di diverse decine di persone in una casa funeraria. Tutto è emerso durante i controlli della Polizia disposti proprio per verificare il rispetto del divieto di lasciare il domicilio senza giustificato motivo. Gli agenti, infatti, hanno fermato una vettura e i passeggeri hanno candidamente ammesso che si stavano recando ad un funerale.

I poliziotti si sono quindi diretti subito nel luogo indicato ed hanno trovato una trentina di persone che si apprestavano a dare l’estremo saluto al proprio caro. I presenti, che erano convinti che l’evento non fosse vietato ed hanno spontaneamente e prontamente lasciato il luogo della cerimonia, consentendo così ai parenti più prossimi di rimanere in un numero più ridotto.

Fonte: Adnkronos

(ph: shutterstock)

Tags: ,